Taglio illegale di alberi nell’Oasi

//wwfcb.myblog.it/media/02/00/3467137050.jpg

E’ di alcune settimane fa la notizia che i Carabinieri di Guardiaregia hanno arrestato un uomo sorpreso in flagrante mentre tagliava abusivamente un grosso faggio, alto circa 20 metri, nel territorio dell’Oasi WWF. Il furto di legna è un problema annoso della zona, per affrontare il quale occorrerebbero più controlli sul territorio. Nella foto, l’abero tagliato e sottoposto a sequestro.
Taglio illegale di alberi nell’Oasiultima modifica: 2013-11-07T08:08:02+01:00da agescimolis
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento